fbpx
Top

Avete mai sentito parlare di overtraining?

Vi siete mai stancati talmente tanto durante i vostri allenamenti da volerli abbandonare? Se questo capita spesso allora si potrebbe trattare di fatica cronica, o overtraining.

L’overtraining è una condizione di disagio psicofisico che colpisce alcuni atleti quando la frequenza e l’intensità del loro allenamento superano la loro capacità di recupero. Diagnosticarla non è semplice a causa dei sintomi svariati e condivisi con altre patologie, ma è chiaro che di base si tratti di un affaticamento non indifferente.

Si sa che la forza e la resistenza possono aumentare solo con l’esercizio fisico costante, ma è anche vero che il riposo serve tanto quanto l’allenamento per evitare l’insorgere di infortuni o il mancato raggiungimento di obiettivi prefissati.

Alcuni sintomi dell’overtaraining sono: performance scadenti, affaticamento, disturbi del sonno, perdita di peso, tachicardia, alterazioni ormonali, apatia, abbassamento delle difese immunitarie, amenorrea nelle donne, dolori muscolari e tendinei.

Alcuni di questi sintomi sono condivisi con l’overreaching, un sovraffaticamento che determina un impoverimento della prestazione a breve termine, causato da un aumento eccessivo dell’intensità dell’allenamento. Può essere curato con giorni o poche settimane di riposo. Mentre per l’overtraining la cosa non è così semplice, il riposo generalmente dura molto di più e, se non ci sono lesioni o in generale infortuni che richiedono interventi fisioterapici, l’alimentazione e il sonno giocano un ruolo fondamentale.

Anche una volta ripresi gli allenamenti, bisogna distanziarli rispetto all’ora in cui si va a dormire per evitare che l’energia rilasciata durante l’esercizio fisico mantenga troppo sveglio il cervello. L’alimentazione giusta è fondamentale per recuperare eventuali carenze nutritive e far rinvigorire i muscoli, non esitate a contattare un buon medico per farvi prescrivere una dieta adeguata al problema che si è presentato.

Le cause scatenanti del sovrallenamento sono talmente tante e intricate che non è semplice riuscire a gestirle tutte. È questa la difficoltà e non si risolve abbandonando l’allenamento, piuttosto riposando e curando vari aspetti della nostra vita quotidiana per tornare più carichi di prima. Se avvertite un affaticamento non indifferente non esitate a parlarne con i nostri trainers che sapranno darvi le indicazioni adeguate. Se siete semplicemente stanchi dopo l’allenamento, non allarmatevi, quello è più che normale!

Please follow and like us:
No Comments
Add Comment
Name*
Email*