fbpx
Top

Lezione di Olistico sulla terrazza del Loggiato San Bartolomeo

Settembre è un momento decisivo dell’anno, ricco di grandi intenzioni; lo abbiamo celebrato con un evento esclusivo, una remise en forme di Olistico sulla terrazza del Loggiato San Bartolomeo.

Il 19 settembre è stata davvero una bella giornata, iniziata con l’incontro “Remise in Forme. Sport, salute, bellezza” organizzato da Inner Wheel Palermo Normanna – Distretto 211 , seguito da una lezione al tramonto sulla terrazza del Loggiato San Bartolomeo.

Abbiamo celebrato l’inizio di un nuovo anno di fitness in “una location suggestiva con una vista mozzafiato e un Olistic Workout senza eguali”, dice il maestro Cristian Pandolfo.

Un workout basato su 5 modi dstinti di fare Olistico; che poi sono le cinque interpretazioni diverse del fitness olistico dei centri Body Studio, fatto di Yoga, Pilates e tecniche di stretching e balance. Le interpretazioni differenti sono quelle di Marina Arcoleo, Emanuel Vetro, Cristian Pandolfo, Serena Siino e Lucia Damiano.

È stato un lavoro di perfetta coordinazione tra i maestri, che i nostri allievi hanno definito come energia allo stato puro. Un’energia che Lucia Damiano dice possibile solo grazie a “una conoscenza molto profonda tra noi colleghi che ci ha consentito di fondere alla perfezione questi metodi diversi, la stessa che fa sì che i nostri allievi ci apprezzino per la nostra professionalità”. In effetti i feedback ricevuti dagli allievi sono stati così positivi, che Lucia li ha paragonati a quelli della manifestazione fitness più grande di Palermo: Muoviti, un Mare di Sport 2019.

In realtà non abbiamo fatto altro che portare outdoor quello che facciamo nei nostri centri. Il bello è che ogni allievo, in base alle sue esigenze, ha scelto come gestire lo sforzo richiesto. In altre parole, i nostri maestri hanno modulato la lezione per dare la possibilità a tutti di decidere il livello su cui lavorare, dal base all’avanzato, e rafforzare il corpo attraverso le esecuzioni di posture specifiche nella maniera più fluida possibile.

Perché fondere 5 metodi diversi? Per sperimentare una stessa disciplina da punti di vista multipli e goderne dei benefici a 360°.

Una lezione come questa è un promemoria. Ci ricorda di cimentarci in azioni necessarie per il nostro benessere psico-fisico, come fare Yoga o godere di una panorama mozzafiato o, come in questo caso, di farle entrambe contemporaneamente.

In quanto a bei luoghi, Palermo ce ne regala molti.

Lo spiega perfettamente Emanuel Vetro – “Palermo è una delle città più importanti per cultura e storia, qualcosa che si percepisce molto bene quando per caso cammini per il centro storico. A me succede ogni volta che lo attraverso e mi è successo di nuovo lo scorso 19 settembre, per la bellezza del Foro Italico, di Porta Felice e del Loggiato, che ci hanno lasciato visibilmente stupiti durante l’evento. Ci ha emozionati davvero fare lezione lì, al tramonto.”

E allora tramonto vista Cala e asana, formula perfetta!

È stato bello sentire ad ogni movimento la carezza di una città che ha fatto storia, anzi sentire noi stessi parte di un centro culturale”.

Forse in queste parole di Marina Arcoleo c’è il segreto  per trovare il proprio centro. Forse l’equilibrio è davvero un mix di asana in un posto fantastico in cui sperimentarle.

Please follow and like us:
No Comments
Add Comment
Name*
Email*